spot_img

Catania, Sarao: “Non mi aspettavo questo vantaggio. Pochi gol? Sono sereno”

Il Catania continua il suo percorso praticamente perfetto, gli etnei stanno dominando il girone I di Serie D con 48 punti conquistati dopo 19 gare di campionato, + 12 dal Lamezia Terme secondo. Uno dei protagonisti della squadra guidata da mister Giovanni Ferraro è stato Manuel Sarao che non riesce però a trovare la via della rete da ormai troppo tempo. Non si scompone, però, il centravanti rossazzurro che nel corso dell’intervista rilasciata a ‘La Sicilia’ ha dichiarato quanto segue: “C’è stima da parte di tutti, la tifoseria mi è sempre stata vicina. Gioco al servizio dei compagni e sono sicuro che il gol tornerà presto. Gestisco il momento con estrema serenità”.    

Il girone di ritorno

L’attaccante del Catania, Manuel Sarao, ha detto la sua in merito al girone di ritorno che si preannuncia: “Mi aspettavo che diventasse un Catania importante, ma non con il vantaggio attuale. Prevedo una marcia altrettanto decisa nel girone di ritorno, però al tempo stesso molto difficile perchè le avversarie sono attrezzate. Lotteranno per salvarsi o per i playoff, ma anche chi insegue il Catania magari vorrà provare a ridurre le distanze”.    

La concorrenza

Il centravanti del Catania, Manuel Sarao, nel corso dell’intervista rilasciata al quotidiano ‘La Sicilia’, ha parlato della concorrenza che esiste nel reparto offensivo: “Concorrenza? In avanti giocano tutti, segnano tutti. Anche gli attaccanti sono tornati al gol. La concorrenza la gestisco comportandomi da professionista. Cerco di essere propositivo per il gruppo. C’è un grande rapporto con i compagni, ho parlato anche col direttore Laneri e col tecnico”.

L’attaccante ha anche tessuto le lodi del nuovo arrivo De Respinis: “È un ragazzo esperto e che ha cercato immediatamente il dialogo. Ha qualità e può darci una mano“.

Prossimo avversario: il Licata

“Licata? Sfida davvero tosta, anche all’andata fu uno scontro combattuto. I licatesi hanno ritmo, aggressività e una buona organizzazione. I tifosi? Non ho mai giocato di fronte ad un pubblico così numeroso. Per ogni giocatore è un sogno, siamo fortunati”.

Su mister Ferraro…

L’attaccante del Catania, Manuel Sarao, ha speso parole di elogio nei riguardi di mister Giovanni Ferraro: “Rapporto ottimo, è un secondo padre. Mi rispetta e stima. Tutto lo staff lavora in modo propositivo curando i dettagli”.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli