spot_img

Calciomercato Trapani, c’è l’accordo con Calafiore: ora caccia al bomber

Il Trapani del neo patron Valerio Antonini lavora in ottica calciomercato per preparare la prossima stagione. Nonostante rimangano in piedi tenui speranze di ripescaggio, il direttore sportivo Andrea Mussi è all’opera per il gruppo che si giocherà la promozione in Serie D. O almeno questa sembra volontà della società, visti gli annunci di grandi progetti degli ultimi mesi. Sembra essersi intanto concretizzato il primo acquisto della stagione: Claudio Calafiore.

Calciomercato Trapani, per Calafiore accordo raggiunto. Il calciatore dà l’addio a Sant’Agata

Il calciomercato del Trapani batte il primo colpo, con l’arrivo di Calafiore. Il centrocampista ha giocato negli ultimi due anni al Città di Sant’Agata, ma in passato ha vestito la maglia del Dattilo. Si tratta della squadra che ha permesso ai granata (tramite l’acquisto del titolo sportivo) di ripartire dalla Serie D e dunque si tratta di un ritorno per il giocatore. Il calciatore sarà ufficializzato all’apertura ufficiale del mercato, tra qualche settimana.

Calafiore ha voluto ringraziare il Sant’Agata per le ultime stagioni, in cui è sceso in campo in 69 occasioni e messo a referto 17 gol e 6 assist. Lo ha fatto tramite un post sui suoi canali social: ” La vita è fatta di scelte. A volte passa un treno, e a quel punto bisogna capire cosa fare. Restare a casa propria, quella casa che ti ha dato tutto e a cui hai dato altrettanto o provare a mettersi in gioco e cercare una nuova sfida, nuovi stimoli, nuove opportunità? Quell’opportunità che inseguo da tantissimi anni, fatti di rinunce e sacrifici”.

“Ci ho pensato tantissimo” prosegue il calciatore, “e non è stato affatto semplice, soprattutto per quello che mi ha dato questa società, questa maglia e tutto quello che circonda il Città di Sant’Agata! Qui ho raggiunto una maturità calcistica che ad un certo punto della mia carriera non pensavo più di poter raggiungere”.

Si lavora sulle conferme e nuovi under: interessa Bethers

Nel frattempo Mussi lavora su qualche conferma di diversi profili. Tra questi ci dovrebbero essere quelli dell’esterno destro Giuseppe Pipitone e dell’attaccante Agostino Mascari. Quest’ultimo è stato tra gli attaccanti più prolifici della squadra (5 gol per lui), ma dovrà essere affiancato da una punta di peso.

In questo senso sono significative le parole rilasciate dal patron Antonini a La Repubblica: “Durante una riunione con l’allenatore e i direttori ho iniziato a fare alcuni nomi tra i quali scegliere il nostro centravanti da venti gol. Ho visto le facce preoccupate per i costi, e ho detto loro di stare sereni”.

Insieme alla punta si stanno vagliando anche altri acquisti: sondaggi effettuati per Besmir Balla (ala destra nell’ultimo anno con la Vibonese) e Klavs Bethers. Il portiere, reduce dalla promozione col Catania, è di proprietà del Piacenza (retrocesso in B). Ma è un profilo interessante in quanto under e di grande prospettiva, che andrebbe a sostituire Elia Summa (altro giovane portiere, che tornerà al Picerno). Al momento però nessuna trattativa, solo richieste d’informazioni.

- Advertisement -spot_img

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli