16.7 C
New York
spot_img

Palermo, Baldini: “Ko col Pisa utile a migliorarci. È cantiere aperto, in arrivo 4-5 innesti”

Il Palermo perde malamente contro il Pisa, ma Silvio Baldini non si perde d’animo. Il tecnico della formazione rosanero fornisce la sua analisi di una partita iniziata subito male. I cinque gol subiti non sembrano preoccupare più di tanto l’allenatore: “Non sono preoccupato dei gol presi, sono contento che sia successo oggi perché possiamo rimediare. Possiamo capire perché si sono create certe situazioni. Lo spirito non era certamente quello giusto. Abbiamo affrontato una squadra che ha sfiorato la Serie A, ma sicuramente dobbiamo migliorare. È una sconfitta indolore, ci aiuta a capire come lavorare. Dà fastidio, ma non sono preoccupato. La squadra è un cantiere aperto: c’è chi partirà e c’è chi arriverà. Alcuni giocatori non sanno quale sarà il loro futuro, per cui è normale che non hanno grande voglia. Mi dispiace perché indipendentemente da dove giochi non puoi prendere 4 gol in mezz’ora, ma sapevamo di avere delle problematiche. Ben venga questa sconfitta. Aiuterà più noi che loro che hanno vinto”.

LEGGI ANCHE -> Pisa-Palermo, amichevole finisce 5-0: Lucca fa doppietta e mette ko i rosanero di Baldini

Palermo, Baldini pensa già al futuro

Secondo Baldini il Palermo otterrà dei benefici da questo genere di gare. Anche perchè tra 10 giorni inizia la stagione ufficiale con la gara di Coppa Italia contro la Reggiana. Ecco allora che queste debacle possono aiutare a crescere: “Abbiamo fatto questa partita come quella contro la Reggiana e trarremo delle indicazioni per migliorare la squadra. C’è solo da lavorare nei settori in cui abbiamo bisogno. Sicuramente se hai un grande gruppo vai lontano. Oggi le motivazioni dei play-off sono mancate. La maggior parte dei ragazzi non ha sentito la partita, non capiva a cosa serviva. C’è servita a capire dove dobbiamo intervenire. Noi stiamo costruendo una squadra, siamo sempre in movimento. Oggi Brunori ha giocato con tre allenamenti sulle gambe dopo 40 giorni da fermo, è normale che abbia fatto fatica. Bisognava soltanto essere un attimo più orgogliosi, mi dispiace ma non do la colpa a nessuno”.

Mercato aperto

Il capitolo calciomercato resta apertissimo e molto caldo. Baldini ammette che il Palermo può ancora cambiare pelle. Ma a proposito di alcuni giocatori in uscita, il tecnico prova a gettare acqua sul fuoco: “Ci sono dei ragazzi che andranno via per giocare altrove. Altri ne arriveranno. Chi rimarrà se dimostrerà di essere all’altezza giocherà, viceversa giocheranno altri. Ci saranno 5-6 elementi nuovi. La qualità si andrà ad innalzare e i risultati sul campo saranno diversi. L’unico che mi delude sono io stesso. Non sono riuscito a trasmettere il valore di questa amichevole e mi dispiace

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,666FansLike
1,160FollowersFollow
2,380SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles